Consigli e suggerimenti

Installazione mobile

FreeOffice per Windows

Se si desidera avere sempre a disposizione FreeOffice per Windows e i documenti importanti, si potrà copiare FreeOffice su una chiavetta USB. Successivamente si potrà eseguire FreeOffice inserendo la chiavetta USB su un qualsiasi computer con Windows (per es., un computer preso in prestito o pubblicamente accessibile). Quando si estrarrà la chiavetta USB, sul PC utilizzato non resterà alcuna traccia di FreeOffice.

Procedere come segue:

  1. Installare FreeOffice sul disco fisso del proprio PC. Questa installazione consentirà di lavorare con le applicazioni nella maniera convenzionale, anche senza la chiavetta USB.
  2. Fare clic sul pulsante Start di Windows, poi selezionare Programmi > SoftMaker FreeOffice 2018 > Utilities > Installa SoftMaker FreeOffice su una chiavetta USB.
  3. Seguire le istruzioni per copiare tutte le cartelle FreeOffice e Documenti\SoftMaker sulla chiavetta USB. In questo modo si potrà accedere ai file di programma di FreeOffice e a tutti i documenti e impostazioni della cartella Documenti\SoftMaker della chiavetta USB.

Al termine dell’installazione, la chiavetta USB conterrà una copia completamente funzionante di FreeOffice, che non verrà registrata su Windows, e di tutti i documenti e dei file di configurazione.

Per avviare uno dei programmi, aprire la cartella FreeOffice sulla chiavetta USB e fare clic sul programma che si desidera eseguire (per es., TextMaker.exe o PlanMaker.exe).


FreeOffice per Linux

È possibile eseguire FreeOffice per Linux anche da una chiavetta USB. Procedere come segue:

  1. Installare FreeOffice sul disco fisso del PC Linux. Questa installazione consentirà di lavorare con FreeOffice nella maniera convenzionale, anche senza la chiavetta USB.
  2. Creare nella chiavetta USB una nuova cartella, e copiarvi il contenuto della cartella dell’applicazione FreeOffice (di solito, /usr/share/freeoffice2018):
mkdir /media/disk/freeoffice (sostituire /media/disk con il percorso della chiavetta USB)
cd /usr/share/freeoffice2018
cp -Rv * /media/disk/freeoffice (sostituire /media/disk con il percorso della chiavetta USB)
  1. Nella cartella sulla chiavetta USB, creare un file con il nome portable.txt. Il suo contenuto non ha importanza:
cd /media/disk/freeoffice (sostituire /media/disk con il percorso della chiavetta USB)
toccare portable.txt

Il file portable.txt è solo un “file marcatore” che indica a FreeOffice di avviarsi in modalità portatile senza lasciare alcun file di configurazione sul sistema operativo host.

  1. Avviare TextMaker:
textmaker

TextMaker crea automaticamente la cartella /media/disk/freeoffice/SoftMaker destinata a contenere i documenti, i modelli e le impostazioni. Quindi, TextMaker copia in questa stessa cartella i propri modelli di documento predefiniti e i file di configurazione. TextMaker si avvierà al termine dell’installazione.

A questo punto, se lo si desidera, sulla chiavetta si potranno copiare documenti e modelli aggiuntivi. Inserire i documenti nella cartella /media/disk/freeoffice/SoftMaker e i modelli nella cartella /media/disk/freeoffice/SoftMaker/Templates 2018.

Per avviare uno dei programmi, aprire la cartella FreeOffice della chiavetta USB e fare doppio clic sul programma che si desidera eseguire.